AM - DE - EN - FR - IT

Benvenuto sul sito degli Amici Europei dell’Armenia

Grazie per il Suo interesse nelle relazioni Europa-Armenia. Se è un amico armeno dell'Europa o un simpatizzante europeo dell'Armenia, la nostra organizzazione, attraverso questo sito internet, intende contribuire alla costruzione di legami euro-armeni più stretti. L'Armenia appare oggi più che mai in cima all'agenda politica europea, tuttavia è chiaro che l'Unione Europea e l'Armenia non devono risparmiare sforzi per rendere progetti come il Partenariato Orientale un successo di rilievo.

  • venerdì 17 aprile 2015

    Nagorno-Karabakh joins European Union political structures

    On 17 April, during its annual General Assembly taking place in Bautzen, Germany, the European Free Alliance party (EFA), a pan-European political family, voted in favour of integrating the Democratic Party of Artsakh (DPA) into its ranks.

    "The EFA associated membership granted today is important not only because it contributes to a further international exposure of Karabakh. It also shows that Nagorno-Karabakh's political development is in line with EU standards and that its democratic progress is comparable with what we have in the EU" explains Mr Lorenzo Ochoa, Director of European Friends of Armenia.

  • mercoledì 15 aprile 2015

    European Parliament commemorates the centennial of the Armenian Genocide

    On 15 April, the European Parliament has gathered for a mini-plenary session in Brussels. One of the texts passed was a resolution on the centennial of the Armenian Genocide. Making reference to other European texts voted on the issue in the recent years, the resolution "pays tribute, on the eve of the Centenary, to the memory of the one-and-a-half million innocent Armenian victims" and calls on Turkey "to come to terms with its past, to recognise the Armenian genocide and thus pave the way for a genuine reconciliation between Turkish and Armenian peoples".

    European Friends of Armenia (EuFoA) warmly welcomes this resolution. EuFoA Director Eduardo Lorenzo Ochoa comments: "The European Parliament has once again proven its solidarity and support to the Armenian people, paying tribute to the innocent victims of the Genocide thus expressing its strong rejection to any kind of genocide denialism. The Parliament's stance on genocides and crimes against humanity could not be clearer! "

  • lunedì 30 marzo 2015

    ENP Country Progress Report on Armenia – 2014

    On 25 March 2015, the European Commission and the High Representative of the European Union for Foreign Affairs and Security Policy published the 'Country Report' for Armenia, about progress in the Implementation of the European Neighbourhood Policy for the year 2014 and containing a set of recommendations for the future. This document reports on the progress made in the implementation of the EU-Armenia European Neighbourhood Policy (ENP) Action Plan between 1 January and 31 December 2014. Developments outside this period are taken into consideration where relevant.
  • venerdì 20 marzo 2015

    European and Armenian parliamentarians confirm a new phase in EU-Armenia relations

    Today, on March 20, the fifteenth meeting of the EU-Armenia Parliamentary Cooperation Committee (PCC), composed of European and Armenian parliamentarians, was held in Yerevan. The PCC adopted a joint statement on the future of EU-Armenia relations, the Armenian Genocide and the Nagorno-Karabakh conflict.

    Director of European Friends of Armenia (EuFoA) Mr Eduardo Lorenzo Ochoa comments: "The adoption of this text together with a deep degree of mutual understanding and collaboration by both delegations show that EU-Armenia parliamentary relations are at the highest level. In the context of the EURONEST PA that finished on Wednesday in Yerevan and the visit to Armenia of EU Commissioner Hahn, it was a very good week for EU-Armenia relations overall."

Latest Publications

  • lunedì 23 marzo 2015

    Retorica bellica degli ufficiali azeri

    Recentemente alcuni ufficiali azeri, soprattutto il Presidente Ilham Aliyev, hanno incrementato la retorica bellica riguardo al Nagorno-Karabakh, minacciando frequentemente di riprendersi la regione con la forza. Il documento cui si riferisce il link sottostante (in inglese) comprende una raccolta delle piú recenti affermazioni di Aliyev e di altre personalità azere. Gli articoli sono stati organizzati in ordine cronologico, cominciando dal piú recente.

     

    Click here to download the document (in English).

  • mercoledì 23 aprile 2014

    “Neutrality as an effective myth: An analysis of Thomas de Waal’s explicit and implicit positions on the Karabakh Conflict”

    An English summary of a paper published in German, written by an independent scholar and PhD candidate Christian Kolter, who has spent one year in Stepanakert (Nagorno-Karabakh) thanks to the EuFoA-funded Karabakh Research Fellowship. In this paper he analyses Thomas de Waal's book "Black Garden: Armenia and Azerbaijan Through Peace and War".


    Click here to download the document.

  • giovedì 06 marzo 2014

    EU-Armenia relations: future developments and prospects

    EuFoA's latest paper on EU-Armenia relations with a special focus on future developments. A draft version of the document has been discussed during an EuFoA-supported Centre of European Studies event "The Future of EU-Armenia relations: what's next?" on 12 February. EuFoA's Director Eduardo Lorenzo Ochoa was one of the keynote speakers alongside MEP Frank Engel (Member of the Europe-Armenia Advisory Council) and Gunnar Wiegand (Director for Russia, Eastern Neighbourhood, Central Asia and OSCE, EEAS).

  • martedì 04 marzo 2014

    The reopening of the Stepanakert airport (Nagorno-Karabakh): In the crosshair of Azerbaijan

    A short paper on the NK airport written by an independent scholar and PhD candidate Christian Kolter, who has spent one year in Stepanakert (Nagorno-Karabakh) thanks to the EuFoA-funded Karabakh Research Fellowship.

  • sabato 09 febbraio 2013

    Sondaggio d'opinione "L'Armenia alla vigilia delle elezioni presidenziali"

    Oggi, a distanza di 9 giorni dalle elezioni presidenziali, TNS opinion presenta i risultati del sondaggio d'opinione "L'Armenia alla vigilia delle elezioni presidenziali", che descirve le preferenze di voto e le motivazioni degli elettori armeni, nonché le loro opinioni sulla campagna elettorale dei vari candidati. Per questo sondaggio della TNS, realizzato insieme al partner locale IPSC, sono state condotte 1609 interviste faccia a faccia in tutte e 10 le regioni (marz) del paese e nei 12 distretti della capitale Erevan tra il 31 gennaio e il 5 febbraio 2013. Inoltre, sono stati applicati i più elevati standard qualitativi e ampie misure di controllo di qualità, come specificato di seguito. Il sondaggio è stato commissionato da European Friends of Armenia (www.EuFoA.org) con lo scopo di contribuire ad un dibatto basato su fatti prima delle elezioni (di seguito si allegano informazioni più dettagliate sulle organizzazioni coinvolte nel progetto e le loro motivazioni).
  • venerdì 25 gennaio 2013

    Gli armeni prendono le elezioni sul serio, nonostante il chiaro vantaggio del presidente in carica

    Oggi TNS opinion presenta i risultati dell'sondaggio "Il quadro generale prima delle elezioni presidenziali armene", il quale descirve umori, preferenze di voto e motivazioni degli elettori armeni all'inizio della campagna elettorale. Per questo sondaggio della TNS, realizzato insieme al partner locale IPSC, sono state condotte 1607 interviste faccia a faccia in tutte le 10 regioni (marz) del paese e nei 12 distretti della capitale Erevan tra il 15 e il 20 gennaio 2013. Inoltre, sono stati applicati i più elevati standard qualitativi e ampie misure di controllo di qualità, come specificato di seguito. Il sondaggio è stato commissionato da European Friends of Armenia con lo scopo di contribuire ad un dibatto basato su fatti prima delle elezioni.

  • martedì 16 ottobre 2012

    Relazione finale della Missione di Osservazione Elettorale delle elezioni presidenziali in Nagorno-Karabakh

    Il 19 luglio 2012 si sono svolte le elezioni presidenziali in Nagorno-Karabakh monitorate da numerosi osservatori internazionali, tra i quali anche un gruppo di otto osservatori organizzato dall'EuFoA. Di seguito si riporta la relazione finale della nostra missione, basata sul nostro rapporto intermedio pubblicato il giorno seguente alle elezioni.

  • venerdì 20 luglio 2012

    Si conclude l’interim della Missione di Osservazione Elettorale delle elezioni presidenziali in Nagorno-Karabakh

    Il 19 luglio 2012 si sono svolte le elezioni presidenziali in Nagorno Karabakh. Mentre la Repubblica del Nagorno Karabakh non viene riconosciuta a livello internazionale, European Friends of Armenia accoglie con grande favore la volontà delle autorità de-facto di instaurare un auto-governo locale che si basi su principi democratici, volontà peraltro evidenziata dall'invito esteso a un ampio numero di osservatori internazionali, tra i quali anche un gruppo di otto osservatori organizzato da EuFoA.

  • lunedì 18 giugno 2012

    Armenia 2012: Introduzione al paesaggio partitico

    Una guida sui partiti politici armeni, che in circa 1,5 pagina per partito fornisce fatti chiave sulle loro alleanze, su sondaggi e dati elettorali, sulla storia, la leadership, le ideologie politiche, la politica estera e le aspirazioni europee di ciascuno di essi.
  • sabato 28 aprile 2012

    Sondaggio: Un’ultima valutazione dell’Armenia pre-elettorale

    Sono disponibili i risultati del sondaggio dal titolo «Un'ultima valutazione dell'Armenia pre-elettorale». Tale sondaggio, monitorato dalla TNS opinion con un margine di errore pari al 2,4%, è stato oggetto di controlli di elevata qualità, e condotto da IPSC congiuntamente ad EuFoA. La ricerca sul campo, con 1600 interviste faccia-a-faccia in tutte le regioni (marzes) dell'Armenia, si è svolta tra il 17 e il 22 aprile 2012.

  • giovedì 22 marzo 2012

    Sondaggio: una panoramica dell'Armenia pre-elettorale.

    I risultati del sondaggio EuFoA dal titolo "Sondaggio: una panoramica pre-elettorale dell'Armenia". Il sondaggio è stato condotto dall'Istituto per le Consulenze Politiche e Sociologiche (IPSC) e dall'EuFoA, con la società internazionale di sondaggi di opinione TNS opinion, che ha fornito un ampio controllo di qualità e supervisione. Il lavoro sul campo è stata condotta tra il 29 febbraio e il 5 marzo 2012.

     

    Clicca qui per scaricare i risultati in inglese.


    Հայերեն լեզվով կարդալու համար խնդրում ենք սեղմել այստեղ.

     

  • martedì 06 marzo 2012

    Libero commercio con l'Europa: stimolando competitività e crescita

    Il documento getta luce sulla natura specifica dell'economia armena, sui rapporti commerciali con l'UE e sul potenziale impatto del DCFTA.
    Si afferma che l'UE ambisce ad un partenariato economico a lungo termine per la promozione del commercio, degli gli investimenti, dei diritti di proprietà intellettuale e degli standard europei di mercato, per la liberalizzazione del mercato e per la crescita, pur ribadendo che un tale sviluppo a lungo termine può avere successo solo se è inserito in un sistema stabile basato sulla democrazia e lo stato di diritto.

  • giovedì 08 settembre 2011

    Petrolio e democrazia nei rapporti anglo-azeri – analisi di un sondaggio d’opinione

    Lo scopo del paper è quello di analizzare i rapporti GB - Azerbaigian alla luce dei risultati di un recente sondaggio d'opinioni, commissionato dalla European Foundation for Democracy di Bruxelles (EFD, www.europeandemocracy.org), sull'incidenza dei valori nella politica estera inglese.

  • mercoledì 31 agosto 2011

    I programmi di assistenza e sviluppo dell’UE in Armenia – un’introduzione con esempi concreti

    Il paper mette a disposizione del lettore una visione d'insieme sui progetti di sviluppo dell'UE in Armenia con lo scopo di fornire nozioni introduttive sui meccanismi di cooperazione fra l"UE ed i paesi vicini dell'Europa Orientale.